Algida.

La luce sterzava tra pioppi in disordine
a celare vecchie leggende in soffi di vento
imprimendo quel sapore acceso di muffa
alla fioritura nascente dell’ignoranza.
La purezza della morte ancestrale
Caino e Abele alla corte di Plauto
come una filastrocca heavy metal armonizzata
figlia dell’algida emozione soffocata.
Tardavo.

Annunci

2 pensieri riguardo “Algida.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...