Just to…

Giorni in cui ti affacci al parapetto, scuoti il capo, e ripeti a te stesso che tre piani non sarebbero sufficienti a garantirti la certezza della fine di tutto. L’idea di berti un cocktail di varechina, ricordandoti poi che una lavanda gastrica risolverebbe il “problema”. Il dramma di un’esistenza asfissiante e ripetitiva; la carenza di certezze scossa ogni tanto da una scopata, magari da una buona birra, ma nulla di più. Piccoli soddisfazioni che pesano nulla in confronto alle gigantesche delusioni. E nessun passo in avanti che ti sembra davvero tale. Come quando metti su gli XX sperando che ti diano la forza di fare un passo specifico, molto più importante. Ma rendersi conto che nemmeno quattro piani sarebbero sufficienti. Ripensare ai cani, che vanno a morire lontano. C’è molta solitudine nella resa, credo abbia a che fare con l’abbandono. O forse con la consapevolezza. O con l’intimità. O nulla di tutto ciò. Passare dagli XX agli Smiths, fino ai Depeche Mode. Sentirsi parte del sistema con Everything Counts, molto più che con Another Brick in The Wall. Fumare, tanto chi se ne frega? E farsi l’ennesima birra. Invece nulla da iniettarsi in endovena, o da sniffare, o da respirare dal vaporizzatore. Sorridere all’ennesimo schiaffo di Ghirardi a Bombolo, trovare la vodka, brindare a un altro probabile inutile risveglio. Concentrarsi sulla forma della spalliera del letto. Ricordarsi che dormi in un matrimoniale, quindi osservarLa raggiungerti, sorriderLe.  Infine capire che non ti sentiresti felice nemmeno se lo fossi, nemmeno se avessi tutto ciò che aspiri a possedere. Non tutte le auto sono concepite per macinare migliaia di chilometri… non tutte le persone sono adatte a vivere a lungo. Alcune invecchiano in fretta, forse appagate dal dionisiaco. O semplicemente si rompono.

Annunci

26 pensieri riguardo “Just to…

        1. Scusami Evaporata, io mi ero “staccato” dal post e dal tema suicidio, mi riferivo ad un malessere più generale: se uno ha dentro una malinconia di fondo spesso si vede in quello che scrive, tutto qui.

          Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...