Trans-sardegna!

rd0jj3fq

Prega il tuo dio pagano, i suoi miracoli meccanici, le sue iperboli stampate su carta carbone, ricopiate di Bibbia in Bibbia, come il testo di Smell Like Teen Spirits ai tempi di liceo. Viaggia in treno, compra un biglietto per Nowhere e indossa gli auricolari: Stone Temple Pilots. Voglio allevare una vacca, farla crescere, fotografarla e scrivere testi e musiche per Ummagumma parte II (road to Nowhere). Voglio vincere alla slut machine un bocchino dalla spogliarellista del casinò, dalla più carina, anche se l’unica che ha il cazzo. Ritrovarmi quindi a succhiare, non ad essere succhiato, e capire se mi piace.
Interludio: gregge di pecore che guarda Il Grande Fratello.
Carichi d’odio in 16:9, voce vogliosa mitragliante che alimenta la retorica rossiniana, musica classica e violenza sessuale: già visto migliaia di volte. Paolo Conte che si rompe i coglioni di quelli che ascoltano esclusivamente Paolo Conte, l’azzurro, che il pomeriggio è troppo azzurro, e sburro per te, mi accorgo di non avere più mignotte, senza di te. Ridete o irridete. Rossellini in coda al cineclub di periferia, a vedere un film autobiografico di Rossellini dove Rossellini è in coda al cineclub di periferia, mentre Lo Stato Sociale ci ricorda l’importanza dello stato sociale, senza cui non esisterebbero gli Lo Stato Sociale.
Intervallo: pecore che si inculano i pastori!
Frammenti scritti su rotoli di carta igienica, con la penna bic riscaldata con un accendino bic, e poi laggente che scopa rapidamente, tanto rapidamente che lo chiamano Pic, «già fatto?» Ok, battute vetuste come un film di Aldo, Giovanni e Giacomo. Aldo che ricorda Tom Morello, ma molto meno contro il sistema, molto meno “uccidere nel nome di”, e molto meno “tu ora fai ciò che ti dicono”. Dicono che chi ora fa ciò che gli dicono, 4/4 sui timpani, sia lo stesso che canta in coro “tu ora fai ciò che ti dicono”, assieme ad altre 250.000 persone accorse a un festival rock tedesco, quando alle quattro del pomeriggio suonano poconnienteddimeno che gli Smashing Pumpkins, e invece alle 22.00 un certo Ed Sheran.
Stacco: hai le emorroidi? oppure sei stato a negri?
E in fin dei conti ringrazio zio per avermi cresciuto ascoltando gli Europe, e la zia con le tette grandi e lo smalto rosso, e i porno dimenticati a casa di nonna, tra un Topolino(diritti riservati) e un Tex(o…che cazzo dici?…la vostra libertà!) e un Dylan Dog, che ogni volta che vedo Paperina o Eva Kant devo farmi una sega. Le seghe mentali di Kant: io ho dovuto sopprimere il sapone per sostituirvi la figa! E nel frattempo piove in estate, che ai continentali resta una sola settimana di ferie e porcoddio!

immagine presa da Qui

Annunci

16 pensieri riguardo “Trans-sardegna!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...