Frugami.

schiesser-underwear-hand-in-pants-600-88818
Quando infili una mano nei miei pantaloni, cosa cerchi? Forse ti servono delle monete? Osservo quanta perizia usi nel penetrare con le dita in profondità, come se volessi percepire sui polpastrelli la cucitura interna dei miei pantaloni.
Perché frughi nelle mie tasche?
Vuoi forse scoprire il segreto che non voglio condividere? Forse temi ti stia tradendo, e credi di cogliermi di sorpresa? Ma trovi solo polvere, la pallina di uno scontrino e altra polvere. Non nascondo nulla nei pantaloni, tranne la mia eccitazione.
Forse per questo indugi.
Vuoi verificare se sia un tubetto di Polo alla menta oppure il mio pene. Per questo ne tasti la consistenza con pollice e indice, controllando che sia abbastanza duro. Sei gelosa. Sì, secondo te più è duro e meno ti tradisco. Per questo mi metti una mano tra le palle come torno a casa, per questo soppesi il mio scroto: vuoi che lo svuoti solo su di te. Su di te… sudi..
E comunque, se lo assaggi, scoprirai che non sa di Polo alla menta.

Annunci

37 pensieri riguardo “Frugami.

  1. Che se infilo una mano nei pantaloni maschili, cerco solo una cosa.
    E non è lo scontrino, tantomeno l’accendino.

    Ma non sarebbe per sondare una presunta gelosia, per quelle uso mezzi più meschini.

    Liked by 1 persona

        1. Penso che sia così per tutti.. almeno per quelli sani di mente. Sinceramente non mi piacerebbe stare con una persona che mi trova speciale (dato che si abusa di questo aggettivo ultimamente) ma che contemporaneamente mi ritiene una frana a letto o, ancora peggio, è molto attratta da qualcun altro.

          Mi piace

          1. Non fa una piega il ragionamento tuo. Davvero.
            Ma nella vita non si può avere tutto: quindi si accettano i compromessi, no? Specie se a proprio favore.

            L’egoismo è una cosa che non si scolla dall’essere umano .

            Liked by 1 persona

  2. Guarda che non è un male essere egoisti.
    Ecco mi stavo riallacciando al discorso del potente e del sottomesso: è un concetto atavico, che volente o nolente fa parte di noi.
    Coi dovuti personali limiti, chiaro.

    Mi piace

    1. Io so che posso dire di non essere egoista, ma so che in cuor mio devo decidere tra “altruismo” e “benessere”. Nell’affetto molto spesso quello che è giusto per se stessi è giusto anche per la coppia, fingere di amare è molto più grave di rifiutare.. (oddio, il mio cinismo fa schifo!!!)

      Mi piace

      1. Sai di cosa son convinta ?
        È più facile mentire in amore, che non in altra relazione a due.

        Sì, son più cinica di te, ma ti assicuro che non ci si vive male.

        Mi piace

        1. Non sono mai stato bugiardo, ma condivido la tua idea, puoi far finta di provare affetto ma non di essere attratto.

          Sono cinico da un triennio forse, non mi trovo male ma a volte ho paura delle robe che penso.. diciamo che devo abituarmici 🙂

          Benvenuta comunque 🙂

          Mi piace

  3. Il cinismo lo acquisisci.
    Te lo fanno acquisire.

    E batto sull’egoismo, una sorte di difesa, a volte, oltre che di individualismo.

    Grazie! È un piacere 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...