Whatsapp Addio!

Ho disinstallato Whatsapp due settimane fa, definitivamente. L’ho fatto senza avvisare, come del resto faccio sempre quando mi allontano da un qualche social. L’ho fatto consapevolmente e senza solennità di sorta.
Vivo meglio? No.
Vivo peggio? Nemmeno.
Cosa cambia? La batteria del telefono dura di più; fine dei messaggi spam; una drastica ceresi alle conoscenze superficiali.
Principalmente rinunciare a whatsapp non significa regredire. Semplicemente costringe i conoscenti a riabituarsi agli sms, nulla di più. E se qualcuno presume di averti offeso, a tutti gli altri non frega un emerito cazzo. Si perché la verità è che quando rinuncio a uno strumento comunicativo (msn-myspace-instagram-facebook) so a prescindere che non cambierà nulla con le persone importanti nella mia vita.
Giorni fa ho compiuto gli anni. I primi senza whatsapp. Ma nonostante avessi rinunciato al servizio di messaggistica da appena una settimana, ho ricevuto la medesima mole di auguri di ogni altro anno. Gli assenti non erano che quelle amicizie superficiali il cui peso è risibile nella mia esistenza: quelli cioè che non ti fanno auguri a Natale se non sei tu a farli per primo; quelli a cui non scappa mai un sms del genere “Ciao, come va?”; quelli che quando incontri per strada ti dicono “ciao carissimo” e fingono di aver piacere a incontrarti, ma fuggono immediatamente dicendosi impegnatissimi.
Se volessimo davvero sparire dalla vita altrui, dovremmo cambiare numero, e forse indirizzo di casa. Sì, perché io ho amici che mi telefonano e vengono a trovarmi (e viceversa). E questo aspetto mi fa sentire bene, da ormai 15 anni, da quando ho il cellulare: ho sempre saputo che esistono persone che non mi vedano solo come un numero in rubrica.
A proposito, se siete tra quelli che ricevono una foto divertente e decidete di condividerla con i vostri contatti pensando che a questi faccia piacere impattare con una barzelletta che conosciamo sin dalla scuola materna, ecco, vi sbagliate.

Annunci

46 pensieri riguardo “Whatsapp Addio!

  1. Considera che per la paura di essere cercata, tagliai proprio la scheda Sim a pezzetti. Se una persona ti vuole sentire farà di tutto, il modo c’è sempre. Mail , numero, Skype, Facebook, contatto fake Facebook, numero di casa, indirizzo, wechat, telegram o semplicemente chiamarti. Se una persona ha voglia di sentirti, ti cercherà.

    Liked by 4 people

  2. hai fatto benissimo..io x motivi di lavoro mi trovo invischiata in questa farsa di cui non frega un emerito cazzo a nessuno..ma tutti, dico tutti si sentono in obbligo di mandarti gli auguri a natale,a capodanno,alla befana…ma non è detto che non lo faccia anche io

    Mi piace

  3. Concordo, gli amici veri e le persone che tengono a noi non spariscono se sparisce whatsapp o roba varia… e condivido anche l’avversione verso le catene e barzellette 😉 WhatsApp è l’unico strumento che posso considerare “social” che uso, per ora lo tengo e metà dei messaggi che mi arrivano li ignoro semplicemente 😉

    Liked by 1 persona

  4. stima, profonda.
    io faccio uguale, sono come le onde…a volte tecnologica, a volte cavernicola. e alla fine secondo ne ci guadagni, ti alleggerisci : perdi tutte quelle persone per le quali sei solo un numero…e per me é una sensazione bellissima.

    Mi piace

      1. idem. poi c’è da ridere xke sognavo i social e avevo un Cell in b&w, ora é il contrario. ma alla fine credo di aver trovato un buon equilibrio. internet mi piace, perché mi permette di scoprire. i social non mi interessano, perché mi fanno essere solo un numero, mentre io voglio avere nome, cognome e faccia.

        Mi piace

        1. io sto tornando al cell in bianco e nero, per lavorare é più che sufficiente, gli amici li chiamo o li sento con Skype, quando fa gli incontro, credo sia il miglior equilibrio..
          e se ho voglia di sfogarmi, uso anche wordpress 🙂

          Mi piace

  5. Tante volte ho pensato di rinunciare a whatsapp e Facebook, ma purtroppo , nonostante li trovi stressanti e invadenti, li uso per tenere i contatti con la famiglia lontana e per condividere con loro la crescita delle mie figlie. Non fosse per questo motivo, eliminerei entrambi. Il tempo che mi occupano lo dedicherei volentieri a ben altro.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...